fiaccolata_per_gli_ani_20130212_1047299679

Eravamo un centinaio di persone oggi a Trento a manifestare per chiedere la fine di un sistema basato sullo sfruttamento e la sofferenza degli altri animali. Le nostre voci nelle vie del centro illuminato a festa, hanno parlato univoche per denunciare lo specismo di cui la nostra società, le società tutte, sono impregnate, per denunciare la violenza quotidiana che esercitiamo su chi non sa e non può difendersi, sugli altri animali nostri compagni di vita. La fiamma di ogni torcia accesa, ha simbolicamente voluto illuminare il buio angoscioso nel quale miliardi di esseri viventi versano ogni giorno trascinando una vita di paure e privazioni nell'attesa della fine brutale che l'uomo ha riservato loro, e portare nei loro cuori ignari una luce di speranza, nei nostri cuori, la speranza che un futuro migliore è possibile se solo riusciamo a fare un passo indietro ricollocandoci al posto che la natura ci ha assegnato, a fianco degli altri animali. Nel minuto di silenzio finale abbiamo voluto ricordare e chiedere perdono a tutti gli esseri viventi che in questi giorni finiranno sulle tavole imbandite di noi umani, esseri dimenticati tra i dimenticati, inascoltati tra gli inascoltati, solo per soddisfare la nostra ingordigia e i nostri piaceri effimeri e sottolineare l'incongruenza di festeggiare la nascita di un dio con la morte di creature cui lui stesso, per chi crede, ha dato la vita. Nel minuto di silenzio ci siamo chiesti inoltre, quale diritto abbiamo di continuare a permettere tutto questo, senza agire in modo unitario e coordinato per sgretolare tutte le crudeli pratiche di cui gli altri animali sono vittime, se le divisioni presenti nel mondo animalista non siano tra le principali cause della loro sfortuna, se, infine, ci sentiamo maturi e pronti per un grande movimento animalista che privilegi la loro complessiva salvezza, anteponendola a qualsiasi interesse personale. IR  

Vota l\'articolo

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci

Mandaci una mail, risponderemo in breve tempo.

Sending
Call Now Button
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account