5288462d048e0d3f60f64bb84cff6df4_L_865c3e8c49bd2a7d00d436fc6031a295

Nel giorno che celebra il lavoro e i lavoratori di tutto il mondo il mio pensiero và a tutti quegli animali così detti da fatica, asini, cavalli, buoi ma anche elefanti, bufali, cammelli, che quotidianamente sono tutt’oggi sfruttati fino all’ inverosimile nel nostro paese ma anche e soprattutto in paesi lontani o sottosviluppati come l’India, la Korea, la Thailandia, l’Africa, la Cina. Per loro nessun giorno di vacanza, niente ferie, ma quasi sempre solo violenza e percosse. Per loro non esistono sindacati, nessun orario di lavoro o paghe adeguate, niente tredicesima, o cassa integrazione. Costretti a portare sul dorso carichi di gran lunga superiori alle loro forze, a lavorare duramente per ore e ore senza sosta nei campi, nelle foreste o nei deserti sotto il sole impietoso. Loro sono i veri lavoratori/schiavi di questo mondo specista, opprressi anche da chi non ha niente e perciò sfoga su questi poveri esseri le frustrazioni causate dalla povertà.

Animali costretti a patire la sete e la fame che, se malati, non vengono curati ma obbligati comunque a lavorare fino a che non cadono a terra sfiancati dal duro lavoro per non rialzarsi mai più.

Particolarmente in questa giornata a loro và il mio triste pensiero nutrito dalla speranza che porto nel cuore che un giorno non lontano questa drammatica situazione possa cambiare, che il processo di civilizzazione arrivi a portare il sentimento dell’empatia e la consapevolezza della sofferenza anche là, dove troppo spesso non vi è alcun rispetto per gli altri viventi, fino a scovare i posti più reconditi del pianeta dove l’ultimo docile asinello che sta sudando sangue e scontando la colpa di non appartenere alla specie umana, possa trovare po’ di tregua, un attimo di respiro, un momento di pace, nei gesti di qualcuno che finalmente d’improvviso si accorge della sua tormentata esistenza e decide di cambiare trasformandosi da aguzzino a protettore, salvandolo dalle ingiustizie umane e dalla sua misera e sventurata vita.

Ivana

Per aiutare questi animali

https://secure.peta.org.uk/ea-action/action?ea.client.id=5&ea.campaign.id=19490&ea.tracking.id=W2J8A3002&ea.url.id=140544

1° MAGGIO, FESTA DEI LAVORATORI DIMENTICATI
Vota l\'articolo

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci

Mandaci una mail, risponderemo in breve tempo.

Sending
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account