Ho sempre consideraro il timballo un piatto un po’ retrò e, a dirla tutta, anche poco invitante. Sarà che la pasta mi piace cotta e mangiata, possibilmente al dente, e sentirla un po’ molliccia mi fa tanto “effetto pappone”. Un’ottima sfida quindi: cercare di conservare la dignità (passatemi il termine) della pasta, senza ridurla ad un ammasso uniforme e colloso. Devo subito dire che questa gramigna paglia e fieno ha…
Articolo originale clicca qui: Mini timballo di topinambur

Mini timballo di topinambur
Vota l\'articolo

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci

Mandaci una mail, risponderemo in breve tempo.

Sending
or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account